fbpx

News

Mutuo Consap 100%

Mutuo 100% Consap

E’ veramente interessante? Possiamo fidarci?

Sai come funziona?

 

Se vuoi acquistare casa, senza dover dare l’anticipo, utilizzando uno strumento finanziario, che mette a disposizione lo Stato, la soluzione ideale è il fondo garanzia mutuo prima casa.

Il muto consap 100% ti consente di ottenere dei finanziamenti, per acquistare un immobile destinato ad abitazione principale.

Fondo garanzia prima casa: come funziona? Ora te lo spiego!

Il Fondo garanzia mutuo prima casa è stato istituito dalla legge n.147/2013 presso il MEF – il Ministero dell’economia e delle finanze- ed è gestito da Consap Spa.

L’adesione a questo fondo per gli istituti di credito viene regolata dal protocollo stipulato fra MEF ed Abi – l’Associazione bancaria italiana, in data 8  settembre 2014.

Il Fondo di garanzia “prima casa” , ex Fondo per l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa da parte di giovani coppie, concede garanzie a prima richiesta nella misura del 50% della quota capitale di mutui ipotecari destinati a finanziare l’acquisto dell’abitazione.

Ovviamente sono compresi anche interventi di ristrutturazione e/o accrescimento dell’efficienza energetica di immobili da adibire ad abitazione principale

Per i mutuo garantiti dallo stato attraverso il fondo, l’unica garanzia richiesta dalla banca, è l’ipoteca sull’immobile e non sono previste altre garanzie non assicurative.

Comprare casa senza anticipo con un mutuo consap 100%

Una realtà di oggi, le giovani famiglie non hanno risparmi sufficienti per accedere ad un mutuo fondiario, per acquistare la propria casa.

Purtroppo è una realtà frequente, nonostante a conti fatti oggi l’ acquisto è più che mai conveniente rispetto l’ affitto.

 

Con i tassi in essere le rate del mutuo spesso sono almeno del 20-25% più basse, rispetto dei canoni di locazioni, sempre più richiesti e sempre più rari.

Come riportato dall’Abi la Banca d’Italia ha chiarito che la garanzia del fondo può coprire fino al 100% del valore della casa.

Si tratta dunque di uno strumento di sicuro interesse per chi, non potendo contare su un contratto di lavoro stabile o un aiuto dai genitori, ha difficoltà a versare un acconto per l’acquisto della casa.

 

Come poter  accede al Fondo garanzia mutui prima casa ” mutuo consap 100%”

L’accesso al fondo non ha vincoli di reddito: chiunque può far richiesta. Tuttavia, nella concessione delle garanzie viene data priorità a:

giovani coppie: nuclei familiari costituiti da almeno due anni, coniugati o conviventi more uxorio, in cui almeno uno dei componenti abbia età inferiore ai 35 anni

nuclei monogenitoriali con figli minori: madri o padri soli, separati, divorziati o vedovi con almeno un figlio convivente minore

giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un contratto di lavoro atipicoassegnatari di case popolari

L’immobile oggetto di acquisto non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici).

Nod deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n. 1072.

Tassi mai visti in questi anni…

Tali categorie di mutuatari hanno diritto a un tasso calmierato che non può superare il tasso effettivo globale medio sui mutui pubblicato trimestralmente dal MEF.

Per richiedere l’accesso al fondo è necessario presentare alla banca o intermediario finanziario a cui si richiede il mutuo prima casa il modulo scaricabile sul sito dell’Abi, dove andranno indicati:

-Dati personali di chi richiede il mutuo per la prima casa -Possesso dei requisiti indispensabili  per l’accesso al fondo

-Dati dell’immobile che si intende acquistare: dati catastali certificazioni varie, atti di provenienza, ecce cc. Indirizzo, civico, scala piano, interno….

Possesso dei requisiti indispensabili  per l’accesso al fondo Dati dell’immobile che si intende acquistare: dati catastali certificazioni varie, atti di provenienza, ecce cc. Indirizzo, civico, scala piano, interno….

 

Fondo garanzia prima casa ( muto consap 100% ): uno strumento indispensabile per i giovani

Tra febbraio 2015 e marzo 2016 secondo l’Abi sono state presentate richieste di accesso al Fondo garanzia mutui prima casa per 808 milioni di euro, di cui 531 milioni già erogati o in attesa di essere concessi.

Il 57% dei mutui è stato concesso a giovani di età inferiore ai 35 anni.

Anche l’adesione delle banche è cresciuta in modo notevole: da 62 istituiti presenti nel febbraio 2015 a 450 nel marzo 2016, con una presenza maggiore in Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Sicilia e Lazio.

Consigliavo vivamente ancor prima di cercare un’ immobile adatto alle vostre esigenze,di interpellare un vostro consulente creditizio, affinchè possa analizzare la vostra disponibilità reddituale.

Tutto questo consentirebbe di evitare inutili sorprese all’ atto dell’ acquisto;

uno screening fatto a priori, vi darebbe una certezza quasi matematica della chiusura dell’ affare.

 

Riflessioni….

 Per tanto scongiurate brutte figure e inutili perdite di tempo, richiedendo in via totalmente gratuita una consulenza, con un vostro consulente di fiducia.

 Vorrei inoltre sottolineare che la figura preposta all’ analisi del mutuo, non corrisponde al direttore di banca o al vostro amico  che lavora allo sportello.

Preferisco poter dialogare con  una figura del tutto automa e indipendente, il quale vi farà ottenere il prodotto migliore, al miglior tasso di interesse.

Spero che queste informazioni vi siano state utili, nel caso vi servisse una consulenza da parte di un nostro consulente Creditizio affiliato, senza alcun vincolo o mandato, siamo lieti di potervi aiutare.

Un saluto da Gino p.i. Capon il Vs Agente Immobiliare Blogger

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Call Now ButtonChiama ora